Licenza Creative Commons
di Giuseppe Taras

 

 

Voler essere all'oscuro
per centellinare una luce

sempre più fioca. 

 Le opinioni sono vitali
quando si riesce a comprenderle.

Se riesci a perderti
in un bicchiere d'acqua,
sei libero come pochi altri.

C'è sempre un nuovo inizio
dove il tuo cuore arriva per primo.

 

Lascia che tirino le loro lance,
non sanno che puoi essere nuvole.

 

 Sono così politicamente corretto che
anche i vaffanculo
mi vengono con la vibrante alveolare.

 Quando non vi capisco
provo con il Silenzio.


 Sono innamorato tutte le volte che ci penso.


 L'amore è un rivolo di sangue
che unisce punti d'incontro.


Sopravvivo saltando e planando
nell'abbraccio di fogli disordinati.

Vorrei essere un giocattolo antico e tramandato. 


 Ritroviamoci nei sospiri di sollievo.


Sono certo di lettori che sceglierebbero di morire
gettandosi dalla finestra
di un libro aperto. 


Spesso basta una Minima per il compimento
di una Massima emotività.

Un libro non è soltanto il tepore della carta,
è anche i sussulti della sua Anima.
 

Voglio rendermi paziente come un'istantanea dimenticata.


Prendiamoci come femmine impazzite d'amore.


Ho imparato a chiedere il permesso prima
di essere sincero.

Il giorno è il mio disagio.
          La notte, il mio analista.


Tutto quello che amo è libero,
il resto sono libertà altrui.


Le scelte arredano il cammino verso l'ignoto
che trasforma ogni cosa in

AMATO SOFFERTO SUPERATO PASSATO.

 

Recintare i fantasmi non serve
                            al bisogno di conoscersi.

Mi trafiggo di parole nelle notti troppo brevi
         e nel silenzio che non è mai abbastanza.

 Mi guardo dal contorno che facilita l'Io te l'avevo detto.


Qualcuno urla finocchi, e io non lo nego poiché
a volte nascono finocchi

e altre stronzi.

Apparente Mente è un gioco che prende tutti,
ammassati nell'intreccio di giudizi che zittiscono
lo spirito critico con l'Io no.

 
Il nostro pensiero tende al negativo poiché
nel positivo siamo spensierati.

Non credere al perdono poiché oltre non vive il bisogno di scusare la materia.

Non esistono i Giusti, solo noi possiamo esserlo per plasmare le circostanze.

 

L'amore nasce nell'incontro delle proprie unicità che si offrono all'altro nello scambio che palesa il punto di incontro e di partenza verso l'insieme Uno.


Se chiedi dell'Amore, quello risponde sempre, e non in forme desiderate poiché l'amare non è un sogno.


Prendimi dopo aver lasciato in pianto ogni amarezza,
quando posso meritare il tuo abbraccio.

Povera umanità persa nel non ritorno all'Essere
                                                       IO
Amore incondizionato.
 

 

Sporcarsi le mani mettendosi tra
la giustizia del tempo e la scorrettezza altrui provoca l'ira dell'Equilibrio.

 

La Verità si forma nella Sincerità dei singoli e non la si può acquistare tra i prodotti del consumismo poiché i condizionamenti esercitati dai contrari del vero, lasciano in pezzi quello che bisogna rimettere in piedi attraverso la propria indole, menzognera o sincera. 


Freddato dal non detto dei troppi,
dedicano al silenzio il tempo di uno sbadiglio al giorno,

non chiedermi,
perché mi lascio da solo.

Tratterrò per sempre le carezzevoli parole di uno sconosciuto poiché avrebbe potuto salvarmi.


I giudizi sopravvivono come i capelli che si allungano e le unghie crescono nel morto e sepolto il suo putrefatto resta l'operato senza difesa alcuna.

Prendono la nostra immaginazione e
la utilizzano come fertilizzante

per i loro piani forma.


In file di arresi per rendere il proprio senso incompiuto.


Ormai la Verità è un punto di vista certificato dal consenso.


Il sensato della Scuola di Scrittura Creativa è l'estro che abbisogna per sostenere la sua utilità.

Emissioni incantavano veggenti la morte
annunciata dai tanti sopravvissuti all'eccesso ordinario.

 

No alle case chiuse poiché vuoterebbero la televisione.


La colpa è dei lettori e degli scrittori fusi nell'ego individuale dello scrivere e leggersi.

Cercasi Governante
buone referenze per rigovernare l'Italia
senza scopare

poiché siamo intolleranti ai polveroni.

 La Generosità si compie senza essere ricambiata altrimenti
diviene viziosa con l'imposizione a restituirla.

Essendo buon Osservatore subisco le sue attenzioni fino al mal di viverlo.

Sono su #Twitter per confondermi tra quelli che si leggono
da soli.

La Storia non ripete se stessa,
ci ha lasciato infermi davanti ai suoi specchi.

 

Il Vento gioca con le allarmate automobili.

Quanti di Loro hanno munto anche solo una pecora alle quattro del mattino in mezzo alle intemperanze di un monte?



Accolgo l'invito e lo seguo
nel respiro profondo. 

 

Scrivere anche se il lettore latita. 

 

Prendi un cervello lavalo e rimettilo in quell'ordine delle cose tutte uguali.


Se credi che il Sole dietro alle nuvole
non stia a guardare

illuminare il tuo quotidiano
non domandare il perché del buio.


Sarò terminale quando la scrittura
prenderà le sue cose e andrà via lasciandomi
vuoto di ogni senso.


Prego le mie notti di portare Bianconiglio.


Quando il desiderio di fuga prende ogni forma quel che resta è

il Pensiero.

Ripartire dallo zero di quel cerchio che si chiude.


Una moltitudine di coglioni spaiati
non fanno una coppia di Coglioni.


La guerra dei pollici verso il basso come invito a rimanere al di sotto ma
Io esco verso l'Alto sapendo di una Luce che attende di Riunirci

 

La comprensione arriverà per ogni cosa e
ogni cosa risponderà della propria comprensione.

 

Le troppe smancerie hanno lo stesso fine della bigiotteria,
passare per autentiche.

 

L'Imposto genera una Imposta che trasforma in Impostore.

 

Saprò di essenza ripudiata dalle due estremità del gioco e nel giocoso mi terranno in equilibrio che Porta verso l'altro salto in alto e sempre tenderò a offrire il primo passo all'amore.

 

Rimpianti idrici saranno in ritardo per lavare ogni sudicio.


 l'Ego esigente non c'è scampo per viandante annodato al centro l'immobile valore del volere volere volere e VOLERE.

Il proprio sangue possiede l'identico valore che ha il donarlo per salvare la vita di uno estraneo.


Abbiate Fede nel vostro
dimenticatoio
!


Non lo dire a nessuno poiché nessuno è il silenzio della poesia.


I Lecchini hanno il terzo occhio sulla lingua.


Se ti chiedono qual è l'utilità di un Sito Personale,
rispondi che è buon modo per scaricare le proprie responsabilità
nell'incontrollabile virtuale.


Credo di esser nato stanco di questo corpo,
lo trascino da quando hanno smesso
di prendermi in braccio.

Molti Viventi vanno di corpo e di mente senza distinzione.

Conosco bene ciò che SONO e mi limito a esserlo.
 

Anni lasciati in attesa d'esser vissuti vanno a male e diventano il coriaceo dell'anima.

Signor Stato mi risarcisca per avermi rotto il bagaglio culturale. 

Cercare di capire con gli strumenti di un sapere fasullo, non può che dare risposta falsata.
 

AAA fitto il mio spazio esistenziale, inutilizzato per colpa dell'incompiuto.
 

Buongiorno ai crolli psicologici che lasciano fluttuare polveri irriverenti.
 

Ha piovuto come se il cielo avesse preso il mare e poi lasciato andare.
 

Le gocce si gettano dai tetti nel gioco del centrare i passanti.
 

Gli editori saranno la mia morte. aras
 

Prego sotto il potere che taglia e ruba le dita, lasciando l'unico. L'altruismo medio. Il medio vaffanculo.
 

Gli uni contro gli altri nel gusto violento di educare al peggio di se stessi.
 

La morte in guerra, ride dell'ingenuo blindato.
 

Mia madre si ricorda quando ha visto me la prima volta. Io non ricordo, eppure l’amo.
 

Adiosu Odiosu Ainu Antigu Saludu Lassadu Ludu Timas Ischire Faula Lughente.